Blog

1.000.000 di page view per Bikeitalia.it

4 Giugno 2017

bikeitalia

Ci sono obiettivi che sembrano anche troppo ambiziosi da porsi. Quando ormai quasi 4 anni fa lanciammo bikeitalia.it non pensavamo che un giorno saremmo potuti arrivare a scrivere queste righe, ma oggi ci si siamo. Abbiamo finalmente superato la soglia del milione di visualizzazioni in un solo mese e per questo vogliamo ringraziarvi. Sono cifre che se paragonate a quelle delle storiche testate giornalistiche generaliste hanno ben poco impatto, ma se riportate a una nicchia come quella della bicicletta, allora non possiamo che essere più che orgogliosi di tutto il lavoro svolto in questi anni che, giorno dopo giorno, articolo dopo articolo, riga dopo riga, ci ha portato fin qui. Siamo convinti che il motivo di questo traguardo raggiunto sia da ricercarsi principalmente nella […]

Leggi

Perché abbiamo organizzato CosmoBike Mobility

4 Settembre 2016

cosmobike mobility verona

Quando lanciammo la campagna #salvaiciclisti, ben prima della nascita di Bikeitalia.it e di Bikenomist, una delle critiche che venivano più spesso rivolte alla nostra richiesta di città maggiormente a misura di bicicletta era che l’Italia non è l’Olanda e neppure la Danimarca e che il nostro paese era troppo arretrato culturalmente per accettare un cambio di paradigma. Per quanto fosse difficile, alla fine abbiamo dovuto ammettere che davvero il nostro paese soffriva e soffre ancora di un problema di arretratezza culturale rispetto agli altri paesi del nord Europa: i cittadini italiani sono restii ad accettare qualunque mezzo di trasporto che non sia l’automobile come legittimo e questo modo di pensare è talmente radicato che finanche i tecnici e gli amministratori […]

Leggi

Piacere Bikenomist

15 Gennaio 2015

bikenomist

Chiunque abbia avuto modo di studiare le leggi della dinamica o anche solo di guardare qualche puntata di MacGyver, avrà imparato a memoria che “a ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria”, ovvero che qualunque cosa accada nel mondo, avrà delle conseguenze più o meno grandi e che, in molti casi, possono essere ampiamente previste da chi ha la pazienza e l’accortezza di stare a guardare. Attraverso Bikeitalia.it, il portale di informazione di cui siamo editori, stiamo osservando da tempo un cambiamento lento ma inesorabile: l’automobile da status symbol si è trasformato in un costo e un fastidio da cui molte persone cercano di allontanarsi e infatti i territori stanno cercando di adeguarsi a questo cambio di attitudine puntando […]

Leggi