Bikenomist e Università Bocconi insieme per l’economia della bicicletta

26 Giu Bikenomist e Università Bocconi insieme per l’economia della bicicletta

Era il 2013 quando per la prima volta portammo in Italia il concetto di Bikenomics a CityTech, un evento congressuale a Milano nell’ambito del quale riuscimmo a radunare i più grandi esperti europei di tematiche tra loro complementari che riuscissero a dare un senso logico a una disciplina che era a punto di nascere. A distanza di 4 anni il tema è diventato oggetto di pubblico interesse e l’economia della bicicletta è diventato un fattore su cui molti paesi europei stanno facendo leva per il proprio sviluppo economico.

Oggi abbiamo l’onore di annunciare che, grazie alla collaborazione con il prof. Edoardo Croci, siamo riusciti a portare il tema all’interno della più prestigiosa università italiana di economia, la Bocconi, dove mercoledì 5 luglio 2017 si terrà un convegno dal titolo “Bikenomics: lo stato dell’arte, le potenzialità e gli sviluppi futuri dell’economia della bicicletta in Italia

Dalle ore 14:30 interverranno:

• Edoardo Croci Coordinatore Tavolo Policy GEO IEFE – Università Bocconi
• Paolo Pinzuti, Direttore Sviluppo – Bikenomist srl
• Alfredo Drufuca, Amministratore Delegato – Polinomia srl
• Holger Haubold, Economic and Financial Policy Officer – European Cyclists’ Federation
• Paolo Ruffino, Advisor on Bikenomics and evaluation of urban planning policies – Decisio

Per l’occasione saranno presentati i principali studi europei sull’argomento, le best practice locali tra cui un inedito studio realizzato sulla città metropolitana di Bologna che si propone di iniziare a definire il ritorno di investimento sulla ciclabilità.

L’evento è libero fino a esaurimento posti.
Per partecipare occorre compilare l’apposito modulo e inviarlo al seguente indirizzo email: osservatorio.greeneconomy@unibocconi.it

Indirizzo:
Università Bocconi, VIA ROENTGEN 1
Piano 5, sala e4-sr04