La Mission

Trasformiamo l’Italia in un paese ciclabile

Siamo convinti che le nostre città possono essere più belle, che la nostra aria possa essere più pulita, che i nostri soldi possano essere spesi meglio, che il nostro tempo sia troppo prezioso per trascorrerlo bloccati nel traffico, che la nostra vita abbia bisogno di qualità e non di frenesie, né di inefficienze.

La bicicletta è uno degli strumenti più potenti che abbiamo a disposizione per raggiungere tutti questi obiettivi e sempre più persone la stanno scegliendo come compagna per la propria vita quotidiana.

Il compito di Bikenomist è agevolare questo cambiamento generando opportunità economiche per tutti coloro che condividono la stessa visione affinché il l’era della bicicletta sia bella, sostenibile e conveniente.

La Storia

From Bike to Business

Bikeitalia.it nasce nel 2013 dalla fusione di 3 blog dedicati al mondo della bicicletta.
L’esigenza era quella di creare un polo di informazione che facesse opinione per favorire un utilizzo differente dello spazio pubblico e del territorio attraverso un incremento dell’uso della bicicletta nella popolazione italiana.

Abbiamo deciso di trascurare il mondo delle competizioni e delle corse per rivolgerci al 99% della popolazione italiana, che deve portare i figli a scuola, che deve fare la spesa, che vuole fare una vacanza diversa, che deve andare al lavoro, che vuole stare meglio.

Questo 99% della popolazione ha esigenze che devono essere soddisfatte, domande di prodotti e servizi che hanno bisogno di un’offerta dedicata: è la bikenomics.

Nel 2015 Bikeitalia.it confluisce in Bikenomist srl, un’azienda di servizi di comunicazione, evangelizzazione, formazione e consulenza per tutti coloro che vogliono beneficiare economicamente dall’era della bicicletta.

Nel 2016 lanciamo la divisione corsi per per creare la prossima generazione di tecnici del ciclismo e formare gli italiani a un uso corretto e consapevole della bicicletta: in meno di due anni oltre 1000 persone hanno scelto i nostri corsi di meccanica, biomeccanica, allenamento e alimentazione.

Il Team

Una squadra di professionisti che fanno rete per trasformare l’Italia in un paese ciclabile.

Paolo Pinzuti
Paolo Pinzuti
CEO e Founder

Amo cambiare le cose che non mi vanno bene e migliorare quelle che mi piacciono.

Omar Gatti
Omar Gatti
Responsabile di Formazione

M’impegno per divulgare la cultura della manutenzione della bicicletta.

Manuel Massimo
Manuel Massimo
Direttore Responsabile Bikeitalia.it

Scrivo e riporto la realtà del mondo che ruota attorno alla bici sulle pagine digitali di Bikeitalia.it.


Barbara Orlandi
Barbara Orlandi
Project Manager

Mi occupo di progetti di cicloturismo e eventi.

Gabriele Sangalli
Gabriele Sangalli
Placemaker

Credo nella bicicletta come strumento per rigenerare le città italiane. Ho un debole per i parcheggi bici e il Tactical Urbanism.

Matteo Dondé
Matteo Dondé
Architetto - Direttore Scientifico

Mi impegno per riprenderci la strada come spazio pubblico, per dare strada alle persone, convinto che il futuro delle nostre città sia sempre di più #carfreecities.

Laura Riva
Laura Riva
Amministrazione

Mi occupo di contabilità, finanza e amministrazione.

Alberto Carrara
Alberto Carrara
Formazione

Relatore specializzato in meccanica ciclistica.

Pinar Pinzuti
Pinar Pinzuti
Project Officer

Mi occupo di progetti di comunicazione di cicloturismo e eventi.


Paolo Gaffurini
Paolo Gaffurini
Formazione

PhD in Scienze dell’Esercizio Fisico e del Movimento Umano. Appassionato di MTB, pratico “bike to work” 365 giorni all’anno.

Alberto Reineri
Alberto Reineri
Web Designer & Developer

Sviluppatore Web e Designer.

Miranda Valtorta
Miranda Valtorta
Formazione

Io lavoro in sanità come dietista clinica in un’équipe dedicata.

Vuoi fare parte del nostro team?

Vogliamo conoscere professionisti, idee e visioni che abbiano al centro la bicicletta.
Se vuoi lavorare con noi, invia una mail a info@bikenomist.com raccontandoci chi sei e spiegandoci cosa vuoi fare con noi.
Oppure segui qui sotto gli aggiornamenti per eventuali posizioni aperte.